Camping club Sicilia Messina


Vai ai contenuti

Note tecniche. . di Angelo Pidalà

Grandi Viaggi

STAMPA


Note Tecniche

7 agosto 2009



Pernottamento parking ad ore presso Porto di Palermo, dopo ore 20 non custodito ma dentro area portuale altamente sorvegliata.
Dire alla Guardia di Finanza all' ingresso del porto, che ci si reca al parcheggio a pagamento in attesa di imbarco.
Area di sosta senza nessun servizio

SEGUIRE INDICAZIONI FRECCIA

GPS:
N 38°07' 37,25"
E 13°21'47,15"

8 agosto 2009

Palermo Tunisi - nave Tenacia - Grandi Navi Veloci
sistemazione open deck anche mattina su richiesta esplicita gruppo ad Agenzia di viaggio
ore 8:30 - apertura biglietteria per check in obbligatorio. Dopo check in, in camper verso zona doganale e a piedi verso guardiola Polizia con passaporti per controllo. Nessun controllo su marca bollo per rinnovo passaporto, nessuna ispezione a bordo.
Ore 11 partenza.
A bordo attacco luce e carico acqua per i camper. A disposizione dei soli camper n° 2 bagni attigui con relative docce. Area camper chiusa agli altri passeggeri, viene consegnata chiave elettronica per accedere agli altri locali della nave.
Durante navigazione si compilano fogli di ingresso Tunisia da chiedere personale nave.

Ore 23: arrivo presunto Tunisi
Lancette orologio 1 ora indietro per cambio fuso orario (-1 )cambio euro in dinari tunisini (bastano 100 euro equivalenti a 286 dinari).
Il cambio sarà praticato in maniera costante e senza speculazioni in tutta la Tunisia.
Recarsi a piedi con passaporti e documentazione compilata a bordo nave, presso le guardiole doganali per le formalità di ingresso.
Ripetuti controlli a bordo dei mezzi da parte della Polizia tunisina. Chieste apertamente dai poliziotti, birre e vestiario.
L'area doganale è altamente controllata e i faccendieri moderatamente si offrono per disbrigo pratiche inutili in cambio di euro e/o birre.

Sosta notturna a La Goulette - porto di Tunisi

Esistono 2 aree:
1) la più nota, di fronte gendarmeria. Sconsigliata, grande piazzale illuminato, alta presenza di questuanti e personaggi vari. L'area è gratuita e pagare qualcuno è assolutamente inutile poichè subito dopo ne arrivano altri con le stesse richieste.
Durante la notte passeggio senza fine di "personaggi" e qualche tentativo di effrazione non andato a buon fine.
DA EVITARE

2)piccolo park tra porte di SBARCO e IMBARCO. Parcheggio sicuro poichè confinante con area doganale e luogo di sosta auto dei doganieri.
Annessi bagni dove è possibile fare carico di acqua.
Presenza di pseudo guardiano (150kg)con cui contrattare sosta.
Si consiglia dai 3 ai 5 dinari a pernottamento.
AREA CONSIGLIATISSIMA E SICURA
GPS - N 36°48'34.53" E 10°18'17.80"

A poche centinaia di metri, il centro storico di La Goulette cui passeggiare in tranquillità

9 agosto 2009

La Goulette - Tunisi - Msaken - Kairouan
|------------ 150 KM ---------------| |-------- 50 KM ----|

Distributori di carburante:
- a 1 km.dal porto di sbarco, sulla strada che porta a Tunisi, il primo in Tunisia per chi proviene dal porto
- grosso autogrill a circa 30 km dal porto in Autostrada in direzione Sousse.
Carburante convenientissimo a circa 1/2 euro al litro.


PRENDERE L'AUTOSTRADA PER KAIROUAN:


Direzione dal porto verso TUNISI CENTRO.
Ingresso a Tunisi (negozi di fiori ai bordi strada).
Si passa SOTTO l'autostrada e si gira IMMEDIATAMENTE a sinistra costeggiando il viadotto sopraelevato dell'autostrada per circa 2 km.
Dopo 2 km, la confluenza con l'autostrada.
In autostrada, in direzione SOUSSE

in blu il percorso effettuato


Percorso


Autostrada A1 da Tunisi in direzione SOUSSE
Uscita svincolo MSAKEN km.150 in autostrada

Autostrada in ottime condizioni, presenti diversi autogrill, ampie aree di sosta.

Numerosi svincoli vicino Tunisi, prestare molta attenzione nei primi 40 km.






SVINCOLO MSAKEN
Preso lo svincolo di Msaken, girare subito a sinistra sul cavalcavia e andare dritto verso il centro del paese.

In centro, indicazioni facili per Kairouan
strada prov.P12.
Strada fino a Kairouan molto rettilinea e lineare.

KAIROUAN

Sistemazione presso parcheggio Hotel Continental - tel 00216 77 232 006 fax 00216 77 229 900.
Carico/scarico acqua - allaccio elettrico - ombra - piscina - ristorante - zona relax
Prezzo ad equipaggio con annesso uso piscina e zone comuni : 9 euro
GPS:

N 35°41' 09,03" - E 10°05' 50,34"

A poca distanza Grande Moschea, Souk e il centro.
L'hotel è di fronte il Bacino degli Aglabiti e l'Ufficio del Turismo.
Ristorante:
ottima cena presso Rist Sabra - Avenue Republique, vicino albergo omonimo tel 00216 77 235095 - circa 7 euro a persona cena completa

11 agosto 2009

Kairouan - Sbeitla - Gafsa - Metlaoui
|---------100 KM -------| |--------150 KM --------|

Da H.Continental subito a sinistra costeggiando il Bacino degli Aglabiti, gli ospedali.
Strada Prov.P3 sino a Sbeitla strada rettilinea in ottimo stato.
A Sbeitla parcheggio per 15 camper di fronte area archeologica con annesso bar.
Ingresso sito archeologico : circa 3 euro
200 mt in discesa a sin. dal sito pizzeria ristorante con grande fontana e aree esterne.
Pranzo discreto sempre a circa 8 euro a persona.
Tempo visita del sito max 2 ore.
SITO ARCHEOLOGICO MOLTO BELLO

GPS SITO SBEITLA
N 35° 14' 12,18"
E 9° 07' 18.83"


Gafsa
Città moderna ideale per shopping, presenza di molti negozi anche supermarket.
Merita sosta per approvvigionamenti


Metlaoui - Il Lezard Rouge

Sosta a Metlaoui esclusivamente quale base di partenza per il Lezard rouge treno storico turistico.
Biglietto a persona circa 11 euro.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA essendo vetture d'epoca con pochi posti. Bar a bordo.
L'escursione in treno dura circa 2 ore effettua soste per foto.
Informazioni e prenotazioni:
Tel : 00216 76 241 469 Fax : 00216 76 241 604
E-mail : lezardrouge@topnet.tn

Sosta camper presso stazione ferroviaria - ampio spazio - possibilità carico acqua. Personale stazione molto disponibile.
Adiacente ufficio postale per cambio valuta.
GPS Staz.Metlaoui
N 34° 18' 55,10" E 08° 24' 59,85"

13 agosto 2009

Metlaoui - Tozeur
|-------50 KM ----------| FACTOTUM MOLTO SERIO PARLANTE ITALIANO: HEDI 00216 2331 4608 TOZEUR


Tozeur dispone di 2 aree di sosta (vedi foto):
1)area attrezzata - metà senza ombra sterrata e metà sotto palme alte in ombra.
Carico scarico acqua / luce resiste condizionatori / docce.
E' adiacente il vecchio campeggio Beaux reves ora chiuso.
A due passi dal centro e da negozi. Prezzo ad equipaggio circa 8 euro

GPS N 33°54' 50,68" E 08° 07' 31.86"


2) campeggio Ras El Ain - tel. 00216 76 462562 - cell 00216 98 23 5420 - piazzole con palme basse - possibilità di pernotto in maxi tenda berbera. Carico scarico acqua/luce resiste 4 condizionatori/ docce bagni. Prezzo circa 8 euro ad equipaggio
GPS N 33°54' 38,95" E 08° 06' 52.13"
Di fronte camp. bar con palme e sedie in acqua del ruscello.
A 50 mt a dx del camp, splendida piscina naturale con cascata d'acqua sorgente dove poter fare il bagno tra le palme
GPS N 33° 54' 34.36" E 08° 06' 46.93"

Da Tozeur si visitano le oasi di montagna, Chebika e Tamerza. La strada fino a Mides (confine con Algeria)è interamente asfaltata e con i camper si arriva agevolmente.
Chebika: piccola oasi con percorso guidato, sorgenti e piccole vasche dove poter fare un breve bagno.
GPS N 34° 19' 15.98" E 07° 56' 18,90"
Tamerza:
splendide cascate d'acqua in profonda piscina naturale dove poter fare lunghi bagni e nuotate
GPS N 34° 22' 37.39" E 07° 54' 46.41"
Mides:
alto canyon naturale che si snoda tra le gole.Vicinanze confine doganale con Algeria
GPS N 34° 24' 26.16" E 07° 55' 01.68"
Set "Guerre Stellari: E' il set usato nel 1976 per il film Guerre Stellari.Si trova sul Chott el Garsa lago salato in secca, pista interamente sterrata NO CAMPER.
GPS N 33° 59' 39.24" E 07° 50' 33.60"

Ottima si è rivelata la scelta di noleggiare fuoristrada con conducente per l'intera giornata. Il costo è di euro 140,00 a mezzo per l'intera giornata con capienza di 6 persone. I fuoristrada sono grandi Toyota 4x4 comodissimi e in ottime condizioni, dotati di tutti i confort. L'escursione da noi effettuata è iniziata la mattina alle 9:00 e si è conclusa la sera alle 20:00. GIORNATA INDIMENTICABILE !!!! CONSIGLIATA VIVAMENTE ! ! !

14 - 15 agosto 2009

Tozeur - Chott el Jerid - Douz
|--------------- 100 KM ----------------|




Strada in ottime condizioni, si attraversa il lago salato in un ambiente spettacolare. Lungo il percorso numerosi bazar di souvenir. Passeggiata tranquilla con frequenti soste per foto.
A
Douz (Porta del Sahara)nel vero deserto sabbioso.
Disponibili escursioni nel deserto in cammello, calesse, quad, cavallo, perfino a volo con ultraleggero.
Contrattare il prezzo in base alla durata dell'escursione.
Per la cammellata è sufficiente 1 ora per chiunque.


Sosta:


1)
Camping Desert Club
carico scarico acqua - allaccio elettrico - bagni - NO ombra-
Prezzi : 2,5 euro a persona - 2,5 euro camper - 1 euro luce - 1 euro carico acqua.
Corrente discontinua e di basso voltaggio.
GPS N 33° 26' 41.78" E 09° 01' 35,25"

2) Hotel El Mouradi Douz 4 stelle L
sosta camper + utilizzo bar, spazi comuni + piscina - 5 euro a camper
Pranzo continentale a buffet illimitato: 9 euro persona
Mezza pensione full inclusive : 24 euro a persona
Causa 50 gradi, tutto il gruppo si è rifugiato in albergo ai prezzi suddetti. Contrattare il prezzo alla reception.
Albergo di lusso a 200 mt. dall' inizio del deserto vero e proprio.
CONSIGLIATISSIMO anche per i prezzi veramente competitivi.

GPS N°33° 26' 00.31" E 09° 01' 21.08"

16 - 17 Agosto 2009

Douz - Matmata - Medenine - Tataouine - Ksar ouled Soltane
|----- 90 km -----|------ 50 -----|------- 50 ----|---------- 20 ------------|


Strada desertica, asfalto grosso in rifacimento fino a Medenine, dopo asfalto ottimo.
Matmata per visita case trogloditiche set di Guerre Stellari.
Bastano 90 min per :
visita museo etnografico
visita casa trogloditica
Si consiglia Guida locale a prezzo modico.
Punto sosta:
GPS N 33° 32' 40,61"
E 09° 58' 05.38"


Medenine - Tataouine - città di transito di medie dimensioni utili per approvvigionamenti vari.
Ksar ouled Soltane - splendidi granai berberi a 40 min circa da Tataouine - strada asfaltata - basta 1/2 ora e poi ritorno a Tataouine - GPS N 32° 47' 18.29" E 10° 30' 54.71"


SOSTA A TATAOUINE:

Hotel Sangho
3 stelle
carico/scarico acqua - allaccio elettrico - uso piscina incluso. NO OMBRA CAMPER
Prezzo: 15 euro a camper
Possibilità cena ristorante
Ottimo luogo relax
Fax 00216 75 86 21 77
Si trova lungo la strada per
Chenini che dista solo 18 km.
Visita a Chenini 90 min. circa, consigliata Guida locale.
Punto sosta ingresso paese fronte ristorante
CONSIGLIATO oppure proseguendo grande spazio sterrato per molti mezzi.

18 agosto

Tataouine - Sfax - El Jem
|-------- 250km ------|----- 50 ------|






Tataouine - Gabes - Sfax


Unica arteria di collegamento con il Sud della Tunisia. Grande traffico veicolare. impossibilità accesso spiaggia. Possibilità bagno mare solo a
Mahres.
















Sfax - El Jem - autostrada A1

uscita svincolo El Jem
Visita al colosseo di El Jem, nelle vicinanze mercato frutta anche tardo pomeriggio.

Sosta area attrezzata comunale dietro Colosseo
Carico/scarico solo cassetta/ recintato.
Chiedere chiavi bagni al guardiano.
Euro 2,5 al giorno

GPS N 35° 17' 53,04" E 10° 42' 20.30"

19 Agosto 2009

El Jem - Port el Kantaoui
|---------------- 100 km -----------|

Da El Jem - autostrada A1 - uscita svincolo Port el Kantaoui.




Port el Kantaoui
Stazione turistica 5 stelle con grandi resort, campo da golf internazionale, porticciolo turistico, ville ecc.
I grandi resort accettano turisti di passaggio giornaliero purchè consumino ( pranzo, oppure massaggi hammam ecc.) Chi spende non viene mandato via !
Prezzi, per noi occidentali, molto bassi.
DA CONSIGLIARE PER UNA IMMERSIONE DI UN GIORNO NEL TURISMO DI LUSSO DI MASSA.



Sosta Port El Kantaoui


Parcheggio privato carico acqua solo mattina con mancia al giardiniere, scarico solo cassetta in bagni adiacenti.
NO scarico bagno nautico.
Custodito con guardiani - circa 5 euro al giorno.
Nel cuore della città, tutto a portata di mano.

Al vicino terminal dei taxi, trenino turistico da/per Sousse.
Sconsigliato per eccesso di sobbalzi e forti esalazioni scarichi auto. Meglio un taxi

GPS PARKING:
N 35° 53' 38,48" E 10° 35' 41.93"



20 agosto 2009

Port el Kantaoui - Sidi Bou Said
|--------------------- 100 km -------------------|

Sidi bou Said
- note particolari


Volendo visitare Sidi Bou Said (vicino Tunisi)e pernottare,
siamo stati vittime dell'unico episodio increscioso di tutto il viaggio.
Esistono 2 aree di sosta:
PARK 1: gratuito nel centro del paese
PARK 2: al porto, tranquillo con bella spiaggia

Poliziotti municipali ci "estorcono" numerose bibite e soldi assicurandoci che al porto si può sostare, anzi loro faranno la guardia.
Dopo pochi minuti arriva polizia presidenziale in borghese con "camion cellulare per detenuti" che ci intima di lasciare il posto e ci scorta fino al porto di La Goulette, unico posto dove poter sostare.
Non sono valse ragioni di nessun tipo, modi cortesi, niente.
Sosta a La Goulette in attesa di rimpatriare in Italia.
Forse siamo stati vittime di un caso isolato, ma è bene non correre rischi pianificando soste a Sidi Bou Said.

CONCLUSIONI FINALI


CLIMA:
Il periodo scelto da noi è stato in assoluto il peggiore possibile: Agosto.
I condizionatori cellula non hanno quasi mai potuto funzionare a causa del basso voltaggio elettrico trovato.
Indispensabili si sono rivelati ventilatori di qualsiasi tipo, alimentati dagli inverter e usati anche di notte.
La temperatura media giornaliera è stata di circa 40 gradi mentre la sera dalle 19 in poi scendeva a 28 gradi.
Il caldo mattutino ha infastidito ma non impedito le normali escursioni, anche nelle ore più calde.
Il giorno più caldo (Ferragosto 49°)ha costretto il gruppo a trovare riparo in albergo.
Fondamentale l'appoggio logistico in luoghi forniti di piscina dove poter rinfrescare il gruppo: quasi ogni giorno sono stati disponibili bagni ( piscine e/o oasi.
Domanda finale :
E' possibile andare in Tunisia nel deserto in Agosto?
Risposta:
Si con la consapevolezza individuale che il clima è estremo e bisogna difendersi con piccoli accorgimenti e molto spirito di adattamento.
Comunque nel complesso, la notte si riesce a riposare abbastanza bene.

CARBURANTI:
Molto conveniente circa 0,50 euro a litro, esistono grosse stazioni di servizio dove rifornirsi con sicurezza e limitare il rischio di gasolio sporco.

PASTI:
Nei ristoranti visitati abbiamo generalmente mangiato bene. Assenti le carni suine e bovine, grande uso di carni ovine e pollame.
Ottimo il pesce, presente ovunque anche nel deserto. Grande scelta sopratutto a la Goulette. Menù abbastanza uguale in tutta la Tunisia

TRASPORTI:
Convenientissimi i taxi, pochi euro per lunghe tratte, non esiste collegamento radio tra loro. Se vuoi chiamare 5 taxi, comincia il tam tam tra loro con i telefonini.

POLIZIA:
Forte collaborazione della cittadinanza con le forze di polizia, a causa della paura dell'integralismo algerino, fenomeno allarmante per i tunisini.
Durante tutto il viaggio siamo stati spesso discretamente contattati anche da agenti in borghese circa le nostre mete e la nostra provenienza. E' stata una costante per tutto il viaggio. In viaggio non siamo mai stati fermati ai frequenti posti di blocco.

MALATTIE:
Nessun membro della carovana ha patito problemi di salute di alcun tipo (a parte normali sovraccarichi gastrici).
Abbiamo sempre bevuto acqua minerale e non abbiamo mai rifiutato i numerosi thè e bevande offerti dalla cittadinanza.

GUASTI MECCANICI:
Solo un mezzo ha subito un serio guasto elettrico non riparato per eccessiva complessità e necessità di materiale elettronico di difficile reperibilità.
Sono stati interpellati diversi radiotecnici, i quali si sono prodigati al massimo, senza limiti di orario, e impossibilitati alla riparazione hanno sempre rifiutato denaro, salvo piccoli regali per i figli.

GUIDE TURISTICHE:
Abbiamo usato queste:









Torna ai contenuti | Torna al menu